“Non ci sono più gli uomini di una volta”, una frase senza senso

Non ci sono più gli uomini di una volta

“Non ci sono più gli gli uomini di una volta”, disse piangendo la ragazza che si faceva scopare nei cessi delle discoteche.

Questa è la classica frase che viene spesso utilizzata nei confronti degli uomini.

L’intento non è tanto di fare un giudizio etico e/o morale; ciò che disturba di questa affermazione è l’incoerenza di base, da parte delle donne che la pronunciano.

Molte donne idealizzano il passato, affermando che non esistono più gli uomini di una volta. Innanzitutto, bisogna dire che il passato in sé non esiste davvero, ma è solo una pura idealizzazione: siccome viviamo in un’altra epoca, attribuire valori etici e morali a quella precendente risulta molto facile.

Nel passato la divisione dei sessi e dei generi era  molto forte (donne e uomini avevano ruoli ben divisi, quasi scanditi da ritmi e regole rigide), cosa che ad oggi non è più così. Frasi del genere vengono fabbricate direttamente da una morale stupida, che non ha rigor di logica: la donna vuole l’uomo di una volta, ma lei stessa non incarna l’ideale della donna del passato; anzi, ne è proprio l’antitesi. Come ho detto prima, non è una questione etica o morale, quello che infastidisce è l’incoerenza, soprattutto quando a dirlo è una donna con un certo stile di vita e moralità totalmente opposte al passato.

Diciamo: è un po’ come un prete che fa le orge e poi dice agli altri di essere casti.
Un “predicare bene” che poi non trova alcun riscontro nella realtà.

D’altro canto, la società di oggi non consente di certo all’uomo di essere lo stesso del passato. Senza tralasciare il fatto che poi, se è l’uomo ad affermare che non esistono più le donne di una volta, viene definito ignorante, oppositore del progresso, maschilista, sessista e via dicendo.

Il classico doppio standard che di base ha solo una morale che ignora se stessa.

condividi

2 risposte

  1. Mi trovo perfettamente con ciò che viene detto in questo articolo:l’uomo “di una volta” (che poi è quello deciso,virile,dominante e che ci fa sentire al sicuro) esiste,solo che difficilmente lo si vede vicino ad una certa tipologia di donna (quella di bassa qualità) che è molto in voga oggi.
    La stessa riflessione l’avevo postata sul canale

    https://animazenabroad.blogspot.com/2022/09/non-ci-sono-piu-gli-uomini-di-una-volta.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui Essere uomo su Instagram

Entra a far parte del gruppo telegram al maschile