la ragazza ti ha lasciato? Ecco come farla tornare

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pocket

1. L’inazione come forma d’azione

Se la tua ragazza ti ha lasciato c’è un modo per farla tornare. Ebbene, non devi fare assolutamente nulla. Non scriverle, non mandarle messaggi, non guardarle le stories su Instagram. Niente di niente! È fondamentale che non ci sia nessun contatto sui social.

Esci del tutto dalla sua vita e vivi la tua come se lei non esistesse – o come se non fosse mai esistita.

Se le stai dietro, se le chiedi continuamente spiegazioni, se cerchi in tutti i modi di farla tornare sui suoi passi, se le fai pressione per riprovarci, non farai altro che aumentare il suo distacco emotivo.

Lei deve fare i conti con la tua TOTALE assenza.

2. Sofferenza solitaria

mi ha lasciato la ragazza

Deve sentire che non ha avuto nessun impatto sulla tua esistenza (come un sasso lanciato nell’oceano). Anche se in realtà ciò non è vero ed hai la morte dentro, lei non deve né vederlo né capirlo. Se il dolore ti sta divorando dall’interno concediti un luogo e un tempo per stare male, ma fallo da solo, lontano da tutti – o con pochissime persone di tua fiducia, se proprio non puoi farne a meno.

Tieni bene a mente che a lei non deve arrivare nessuna informazione riguardo la tua sofferenza. Non parlarne sui social e soprattutto non confidarti assolutamente con gli amici che hai in comune con lei: farebbero da ponte tra voi due e verrebbe a sapere del tuo stato d’animo.

Capita, non molto raramente, che queste persone potranno sembrarti amiche, ma il più delle volte non hanno davvero a cuore la tua situazione, preferiscono piuttosto alimentare il pettegolezzo, fare doppio gioco, avere un ruolo da intermediari che faccia sentire loro importanti e considerati da ambo le parti. Altre volte, invece, preferiscono essere spettatori morbosi di un qualcosa che non vorrebbero mai vivere in prima persona. Pensa che spesso anche quegli amici pacieri armati delle migliori intenzioni fanno più danni che altro. Nessuno potrà capire davvero quello che stai passando man. Sei naufragato su di un’isola solitaria di sofferenza e nessuno verrà a salvarti: devi essere tu a costruirti la tua zattera per la salvezza.

3. Padronanza della sfera psico-emotiva

Mostrati tranquillo anche se non lo sei, mostrati strafottente anche se non lo sei. Questo tipo di comportamento spiazzerà la tua ex ragazza, la quale avrà molta difficoltà a comprendere il tuo reale stato d’animo.

Devi agire come se tu fossi indistruttibile, come se tu fossi un uomo che non può essere scalfito nei sentimenti; devi dominare i tuoi impulsi; devi canalizzare il tuo fiume di bile nera verso terreni di logica e raziocinio. La tua ex deve pensare: “sono stata io a lasciarlo, ma lui va avanti senza problemi: è incredibile come mi stia dimenticando facilmente”.

Devi essere un maledetto stratega che affina continuamente le sue capacità mentali e cerca il modo migliore per diventare padrone di sé stesso. Non ascoltare chi ti suggerisce che bisogna esclusivamente seguire cosa ti dice il cuore o cazzate del genere. Devi avere un piano di difesa e devi essere pronto alla controffensiva; devi avere avere un piano d’attacco e devi sapere quando è opportuno ritirarsi; devi diventare padrone della tua sfera psico-emotiva e devi essere capace di prendere gradualmente il controllo della tua vita. Solo in questo modo, un giorno, potrai dare libero sfogo alle tue emozioni. Se lascerai che queste fluiscano dentro di te senza comprenderne la loro natura, ti troverai impreparato e non saprai come gestirle.

Ad ogni modo, prima di arrivare a questo genere di conclusioni passerà del tempo e ti toccherà resistere. Lo so, sarà difficile e non ti biasimo se non ci riuscirai. Perché è qualcosa di veramente complicato da fare, ma devi provarci. Lo devi a te stesso.

4. Assumere il controllo delle propria vita

uomo alfa

Prima di procedere, voglio dirti una cosa man. Lo scopo principale non è quello di farla tornare, ma di riappropriarti di ciò che è tuo, di te stesso, della tua vita, della tua mente, della tua dignità. In questa fase, lei può davvero costituire un problema se diventa il tuo chiodo fisso e i tuoi pensieri si fossilizzano sul vostro legame passato. I tuoi progetti, il tuo lavoro, le tue passioni, o qualsiasi altra cosa, potrebbero subire una pesante battuta d’arresto, e questo puoi permettertelo solo sul breve termine, ma ASSOLUTAMENTE non sul lungo termine.

Non devi vivere contando i giorni, sperando nel suo ritorno come se fosse la tua via per la salvezza. È importante che attraversi prima un processo di accettazione, nel quale prendi consapevolezza che lei, al momento attuale, non è più parte della tua vita e potrebbe non esserlo mai più. A prescindere dal fatto che possa tornare oppure no.

5. La tua ex ragazza sembra felice, tu non cascarci

ragazza single

Non farti ingannare da ciò che inizialmente può apparire. Nelle prime fasi lei può sembrarti felice, rigogliosa, come se fosse d’un tratto rinata (un fiore in primavera). La vedi che inizia a pubblicare foto, scriversi con altri ragazzi, organizzarsi con nuove compagnie, e nel peggiore dei casi va a letto con qualche altro ragazzo. Una nuova vita piena di forti emozioni!

È probabile che bramasse da tempo questo nuovo tipo di sensazioni e adesso si riempie la pancia fino ad ingozzarsi: sente la necessità di reagire, di distaccarsi dal passato. Probabilmente non le è nemmeno stato facile lasciarti. Deve in qualche modo focalizzarsi sul tempo presente e sulle possibilità future. Quale modo migliore se non quello di stravolgere tutto in breve tempo?

Tutto molto più semplice se, nei sottoboschi della sua mente, pensa di avere su di te sempre un forte ascendente; sicura del fatto che faresti qualsiasi cosa pur di stare con lei. Per cui, se le cose si metteranno male in futuro, le basterà tornare a riprenderti di nuovo. È convinta, nel suo inconscio, che l’amore che provi per lei costituisca una garanzia a lunga durata. Di conseguenza, può darsi alla pazza gioia senza temere di perderti per davvero.

È un po’ come se facesse bungee jumping giù da un dirupo: la cosa è eccitante e adrenalinica solo se ha la sicurezza di avere una bella imbracatura e una bella corda che le salvano il culo.

Una metafora per capire:

Lei ti vede come il telo di salvataggio che usano i pompieri, se l’incendio che lei stessa ha creato assume proporzioni immani, si salva buttandosi di nuovo su di te.

Con te non deve essere in grado di fare questo gioco: deve capire che se le fiamme divamperanno non ci sarai tu di sotto a salvarla, e se si butterà di sotto in preda al panico incontrerà solo un bel marciapiede ad accoglierla.


Uno dei casi peggiori è quando lei fa un passo indietro e torna da te – il coglione che la faceva stare bene e rappresenta una sicurezza – solo perché è andata male con quello nuovo che le piaceva

6. Ogni azione ha delle conseguenze

ciclo

Il problema è che molte donne agiscono senza valutare il peso delle loro azioni, sottovalutando o fregandosene altamente delle conseguenze. Questo a causa dei tanti uomini zerbini che tendono a giustificare ogni loro comportamento, o di una mentalità diffusa nella nostra società che tende culturalmente a inquadrare di più la donna nel ruolo di vittima, spesso deresponsabilizzandole invece quando commettono cattive azioni.

Molte donne, nonostante facciano del male o facciano cazzate di ogni tipo, spesso non hanno ripercussioni negative sulla loro quotidianità e questo non le pone nella condizione di mettere in discussione loro stesse e le loro scelte –almeno non prima di andarsi a scontrare con un Uomo che abbia carattere: in questo caso il loro castello di carte andrà giù al primo soffio e affronteranno probabilmente una crisi esistenziale alla quale non sono pronte.

7. Quando la tua ex ragazza si rifà viva

la ragazza chatta

Ad ogni modo, se dopo tempo lei cede e si rifà viva, non è mai esplicita ma cerca di sondare il terreno non esponendosi subito.

Per cui ti fa domande stupide: “come è andato quel progetto a cui stai lavorando?”; “sai ho finito quella serie TV su Netflix che mi hai consigliato tempo fa, ora non so che guardare, potresti consigliarmene un’altra?”; “come va con la palestra?”. Oppure, si trova piccole scuse per risentirti, del tipo: “ciao, non vorrei scriverti, ma non trovo le cuffie, potresti dirmi se le ho lasciate da te?”; “voglio restituirti quel regalo, non penso di meritarlo, quindi non credo che debba tenerlo”.

Come vedi, cerca vie trasversali e non è mai troppo chiara ed esplicita. In questa fase, se tu cerchi di riallacciare il rapporto o se assecondi il suo gioco, lei perderà di nuovo interesse in pochissimo tempo. Devi resistere e mostrare distacco. Anche lasciare un “visualizzato senza risposta” può essere molto utile per mandarla in paranoia; stai sicuro che lei incalzerà con altri messaggi.

Ad un certo punto, arriva il momento in cui perde il controllo di se stessa e inizia ad esporsi di più; ad esempio esordisce improvvisamente con messaggi del genere: “come fai a comportarti in questo modo? Sembra non ti importi nulla” o ti provoca con frasi del tipo “si vede che non ti è mai fregato un cazzo di me!”; “io sto soffrendo a sentire questa lontananza tra noi, vorrei che tu lo capissi”; “non merito che ti comporti in questo modo dopo quello che abbiamo vissuto insieme”.

Non lasciarti fregare man, mantieni la calma e ricordale che è stata lei a voler prendere la decisione di chiudere il rapporto. Non credere alle scuse, alle accuse, agli attacchi, agli alibi mal costruiti, alle scenate intrise di patetico vittimismo, alle reazioni scomposte, alle lacrime facili, alle spiegazioni. Mantieni il controllo e dille che tu non hai tempo da perdere con una persona indecisa che non sa dare valore alla sua relazione. Sei lei incalza, sii inamovibile e ponile delle domande secche, che non lasciano spazio ad equivoci o ad interpretazioni, del tipo: “vuoi me?”; “mi ami?”

Se risponde “sì” è già una “vittoria” da parte tua, ma non credere che le cose siano realmente cambiate. Lei può darti le risposte che vuoi sentirti dire, in modo che, assecondando le tue volontà , in un modo o nell’altro, può finalmente riaverti. Non prendere queste risposte affermative come certezze.

Se inizia a fare tanti giri di parole dille che ti annoi di sprecar fiato e che hai di meglio da fare: risposte colme di ambiguità e paraculismo non sono ben accette. “Devo capire cosa sento”; “sentiamoci e vediamo come va”; “voglio vedere che sei disposto a fare per me”; “per adesso ho bisogno di stare sola ma non voglio perderti”. Tutte queste assurde amenità, non vanno proprio prese in considerazione. Lei deve scontrarsi con Uomo indurito dal suo dolore, un dolore che ha pervaso ogni aspetto del suo essere. Deve capire che tu sei una Montagna, che nonostante porti i segni inequivocabili dell’erosione e delle frane, ora svetta in alto tra le nuvole, imponente, invalicabile e impossibile da smuovere.

È consigliabile che, oltre ai concetti espressi dalle tue parole, anche il tuo modo di parlare e il tuo atteggiamento risultino più solidi. Non devi mai risultare folle di rabbia e fare scenate. Mettila alle strette con un atteggiamento deciso, consapevole e soprattutto risoluto e dominante. Puoi far trasparire anche emozioni come la rabbia, ma devono essere modulate nel modo giusto senza mai sfociare nell’eccesso. In questa fase una delle armi più potenti a disposizione è la sensazione di noia. “Senti mi stai annoiando, non ho tempo da perdere dietro le tue sciocchezze”: questa è una frase potentissima se usata al momento giusto.

8. Deve guadagnarsi con fatica ciò che ha voluto perdere

ragazza che pensa

Lei deve comprendere che non ha che fare con un uomo che può tenere per le palle. Non deve essere lei a fare il bello e il cattivo tempo. Deve capire puoi far venire giù la tempesta sei vuoi. L’arcobaleno nel cielo se lo deve guadagnare agendo correttamente nei tuoi confronti.

Le donne non lo ammetteranno, ma non ameranno mai un uomo che si lasci dominare, ma solo uomini che abbiano un carattere più forte e più dominante del loro.

Per nessuna ragione al mondo devi dargliela vinta facilmente. Anche se senti quel fremito, quel desiderio di voler stare con lei, devi resistere! Lei deve guadagnarsi tutto questo e deve faticare per riaverlo di nuovo. Deve combattere per ottenere di nuovo quella cosa che lei ha distrutto. In poche parole, senza che se ne accorga, si sono invertiti i ruoli. Sei tu adesso ad averla in pugno.

Tu, devi mettere al primo posto il tuo Essere Uomo, il tuo onore, la tua dignità, i tuoi principi, e nessuno deve osare calpestarli (questo sempre, non solo in amore).

Se tu hai dato affetto, amore, comprensione, supporto alla tua donna, e questa agisce scorrettamente nei tuoi confronti lasciandoti di punto in bianco, non puoi far finta di nulla e dargliela buona quando torna.

L’amore può finire, ci mancherebbe altro. Per cui è giusto che lei ti lasci se non prova più questo sentimento. Ma se sceglie di tagliare con te, deve essere pronta a farlo davvero e ad assumersi la responsabilità della sua decisione. Non deve poterti avere ai suoi comodi, non deve poterti riprendere e lasciare per capriccio, non deve usarti come piano B se un’altra storia va male, non deve tenerti sul filo del rasoio.

9. Vale la pena riprovarci?

Ora sarò crudo man, ti dirò la verità. Anche se la tua ex ragazza torna, ti consiglio di non riprendere con la relazione. Può funzionare all’inizio, ma con il tempo avrai sempre problemi. Torneranno prepotentemente a rifarsi vivi.

La verità è che lei torna perché non si capacita del fatto che tu vada avanti, che tu stia con altre donne, che lei non sia più nulla, che tu hai in mano la tua vita, che la sua sbandata per quel ragazzo dopo di te è andata male, e tanti altri motivi.

Il più delle volte non accetta il fatto che lei non abbia lasciato orme e cicatrici nella tua anima. Il suo ego l’ha spinta a volerci riprovare con te. Puro egoismo sentimentale, quello di volere te ma allo stesso tempo di non volerti.

Se decidi di fare un tentativo e vuoi riprovarci, ti capisco man e non ti biasimo per questo; la speranza che le cose possano andare diversamente da come vanno di solito è sempre viva nell’animo umano. Ma prima di passare a questa decisione, lei deve battersi, non dimenticarlo. Se ottiene subito di nuovo il tuo interesse e le tue attenzioni, ti troverai presto in un tira e molla continuo, dove lei non farà altro che allontanarsi e riavvicinarsi quando meglio crede. Deve essere consapevole che, dopo tutta la fatica che ha fatto per convincerti, non può permettersi di lasciarti di nuovo senza affrontare particolari conseguenze.

10. Affronta il cambiamento

Fidati solo di te stesso man. È una fase delicata quella che stai attraversando; una fase che ti cambierà inevitabilmente. Puoi fare affidamento solo sulle tue forze. Nessuno può capirti realmente. Amici, parenti, colleghi di lavoro, fingeranno di riuscirci, ma il più delle volte saranno bravi solo a puntare il dito verso di te o verso la tua ex ragazza, senza apportare nessun miglioramento significativo alla tua condizione. Nel bene e nel male questa storia ti ha fatto vivere delle esperienze, ti ha permesso di soffermarti su alcuni aspetti di te stesso che nemmeno credevi di avere, ti ha dato modo di raggiungere un nuovo livello di consapevolezza.

A prescindere dal risultato, ora sei un Uomo diverso.

@essere_uomo

Man fammi qualsiasi domanda sulla tua relazione, vedrò come aiutarti. #relazioni #uomini #ragazze #amore #psicologia #seduzione #toxic #amo

♬ sign of the times bathroom version – 🖤

Scrivimi nel box domande di Tik Tok, o su Instagram e telegram.

Seguimi sui social.

Clicca sulle icone in basso.

condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pocket

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segui Essere Uomo su instagram
"Ciò che si decompone non può rigenerarsi, ma può solo rinascere sotto altre forme"

Aldo Petrillo
Contatta l'autore
Contribuisci a far crescere Essere Uomo con una donazione
PayPal
Entra nel gruppo Telegram composto esclusivamente da Uomini
Scopri come fare
Precedente
Successivo