Ai padri, mentori e guide: un tributo per la Festa del Papà

Essere padre

Da quando sono diventato padre, qualcosa è cambiato: sento più intensamente il dolore del mondo e non riesco più a tollerarlo. Non che prima lo facessi, ma c’era una maggiore accettazione, un senso di inevitabilità.

Nella dimensione cosmica, a chi importa della sofferenza? Proprio perché non ritengo che il bene e il male siano concetti sovrannaturali, ma piuttosto nozioni profondamente umane, che comprendo quanto siamo soli nelle nostre sofferenze. Solo noi possiamo alleviarle.

Io ci provo, attraverso il mio contributo al mondo, agli altri, pagando in qualche modo il debito che sento di dover dare alla mia vita per essere presente su questo pianeta, per avere esperienza di ciò che è tangibile e contemplare la possibilità di non esserci più un giorno.

La vita non è facile e non lo è mai stata, per chi ai blocchi di partenza parte con zavorre che deve lasciare durante la corsa. Eppure, è proprio lungo la strada che troviamo il senso della nostra esistenza, nel tentativo di migliorare chi siamo, non solo per noi stessi, ma per coloro che verranno dopo di noi, grazie a noi.

Essere padre mi fa sentire responsabile della vita di mio figlio e ora capisco perché le guardie di un re spesso non potevano avere famiglia: quando ce l’hai, non sei più disposto a immolarti al sacrificio in nome di un ideale, ma divieni scudo e armatura della vita del tuo bambino, elemento più importante di un impero e della corona.

Quanti padri fanno innumerevoli sacrifici per la vita dei loro figli e quanti di questi ultimi li capiscono con il tempo?

Un padre agisce nelle retrovie nella vita di un figlio, lo prepara alle sfide, alle difficoltà, e infine si mette in disparte a osservare compiersi il suo destino, sempre pronto a essere interrogato e a offrire suggerimenti.

So che non per tutti è stato così, che non tutti hanno avuto padri del genere, ma spero possiate trovare la forza per esserlo voi stessi per i vostri figli.

Auguri a tutti questi padri, che rappresentano il culmine di tutto ciò che la civiltà, la comunità, l’umanità e la coesione significano.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su

Articoli Recenti
Primo Piano
Altro

Segui Essere uomo su Instagram

Entra a far parte del gruppo telegram al maschile