Perché la tua ragazza non ti lascia, anche se non ti vuole?

uomo flirt donna

Uno stato di confusione

Perché anche se non sta più bene con te la tua ragazza non ti lascia? Dopotutto è giusto che tu ti ponga questa domanda. Lei sostiene di amarti; continua a dissipare i tuoi dubbi dicendo che non hai nulla di cui preoccuparti; dice che sei troppo ansioso, che dovresti smetterla di farti tante paranoie, che vuole stare con te e nessun altro; ma il suo modo di essere lascia intendere tutt’altro: non sembra più la ragazza di un tempo.

Vorresti capire cosa sta succedendo, ti chiedi: “in che cosa sto sbagliando?”; non trovi una risposta ma riesci a comprendere che c’è qualcosa che non va: la vedi diversa, scostante, non risponde ai messaggi come una volta; non fate più sesso allo stesso modo, non sembra più interessata a programmare eventi futuri con te — come se non ti immaginasse più come figura fondamentale intrecciata al suo “destino”; cerca pretesti, anche molto banali, per creare conflitti e litigi, cerca di assolversi dai sensi di colpa, trovando in te cose che non vanno, in maniera tale da poter giustificare il suo atteggiamento passivo-aggressivo; dice di essere travolta dagli impegni per giustificare la sua poca presenza; si ricorda improvvisamente di voler passare più tempo con le amiche e tanto altro ancora.

Perché non mette fine alla relazione?


Alcune donne sono come navi confinate in un porto sicuro, che non intendono affrontare il mare aperto se prima non hanno certezza di poter approdare in un altro.

Lei da te riceve affetto, validazione, sentimenti, attenzioni. E anche se non ricambia allo stesso modo, ha bisogno di tutto questo. Ha bisogno di ricevere questi sentimenti, di nutrire il proprio ego, di avere un rifugio emotivo, di sentire che ha un appoggio, di esercitare il controllo, di sfogare le frustrazioni. Ha bisogno di sapere che c’è un uomo per lei. È un legame che si basa sui bisogni egoistici più profondi legati alla sua sfera psicologica e, per codardia, preferisce soddisfarli, anche a tuo discapito.

Non vuole rinunciare a tutto questo, almeno non prima di trovare un altro ragazzo che le interessa di più.

Transizione da un uomo all’altro

Lei aspetta di fare un vero e proprio passaggio, una transizione relazionale da te ad un altro uomo. Nel mentre continua a stare con te, pur trattandoti uno schifo, e questo perché di fatto le riesce difficile essere genuinamente interessata a te come lo era un tempo. Non è semplice fingere di amare.

Il suo atteggiamento la frega e cerca di risolvere con le parole. Ma ricorda che se butta lì un “ti amo”, tanto per tenerti buono e rassicurarti, non ha alcuna valenza se non è accompagnato da azioni concrete e dimostrazioni, e non devi attribuirgli tutta quell’importanza.

ex ragazza

La soluzione richiede un atto di coraggio

In questo caso devi fare un atto di coraggio, sacrificare i tuoi sentimenti per lei e tagliare la relazione; so che è dura man, e non vorresti leggere queste righe, ma è necessario; soprattutto se ogni tipo di dialogo finora intrapreso non ti ha portato a nulla.

Lei deve essere posta di fronte all’eventualità concreta di perderti, deve capire che in una relazione è importante impegnarsi affinché tutto funzioni. Non devi essere solo tu a fare la tua parte.

Viviamo in una società che spesso deresponsabilizza la donna, e spesso accade che le ragazze non si assumono le conseguenze delle loro azioni. Se lei è così, è inutile che tenti ancora di spiegarle i motivi, cercando di risolvere con le parole. Non capirà. L’unica cosa che può realmente farle capire qualcosa sono i fatti, le azioni, il tuo comportamento.

Devi andare fino in fondo, senza aver timore di perderla, anche a costo di lasciare ferite sul tuo cuore e sul suo. Se le fai capire che ci sei sempre per lei, che sei pronto a soprassedere sui suoi atteggiamenti, che sei pronto a perdonare i suoi continui sbagli, che cerchi in ogni modo di accontentarla, che sei pronto a tutto per non perderla, stai sancendo la tua fine e un giorno sarà lei ad infierire il colpo mortale. Ti pentirai, poi, di non aver agito in questo modo quando era il momento.

Una sofferenza necessaria

Potrà sembrarti alquanto paradossale, ma se sarai tu ad infliggere il primo duro colpo, la porterai a vivere un intenso sconforto emotivo che porterà, con molta probabilità, lei a provare più sentimenti per te. Lo scompenso emotivo, la paura dell’abbandono, la distruzione dell’ego, la paura di essere sostituita con qualcuna migliore, sono tutte cose che la metteranno in uno stato psicologico differente, portandola a ricalcolare diversamente la relazione che ha con te.

Potrebbe arrivare a comprendere che:

  • hai carattere
  • prendi decisioni difficili
  • preservi la tua dignità
  • non sei sottomesso
  • sei dominante
  • hai forza mentale
  • non ha il controllo della relazione
  • deve anche lei agire attivamente per far funzionare la relazione
  • che non le è tutto dovuto
  • che sei un vero uomo e non può usarti

Non farti fregare

Non lasciarti fregare se ti fa passare agli occhi di tutti per il cattivo della situazione, fregatene! Non devi sentirti in colpa se stai reagendo in questo modo a seguito dei tanti comportamenti sbagliati messi in atto nei tuoi confronti.

Ricorda, non devi dimostrare nulla a nessuno. Solo tu conosci ciò che ti sta succedendo. Solo tu stai vivendo il dolore e lo sconforto. Non fare impicciare gli altri nelle tue questioni.

Ad esempio, se dopo che la lasci, la sua migliore amica, sua mamma, sua sorella o chicchessia, ti chiama, cercando di sistemare le cose, tu non dare nessuna spiegazione. La comunicazione va fatta solo con la tua ragazza senza intermediari di alcuna sorta.

Tenterà, in ogni caso, di ribaltare la situazione di nuovo a suo favore, e cercherà di farlo anche quando le cose ti sembreranno di nuovo tornare al loro posto: sarà proprio in quel momento che devi prepararti ad un contrattacco, spesso colmo di patimento e vittimismo.

Il consiglio che non vorresti sentire

Se riesci ad agire in questo modo, è possibile che proverà sul serio a stare con te, ma la relazione è già morta; credimi, è giunto il momento per te di trovare altro. Stai sicuro che le lascerai una profonda cicatrice e non ti dimenticherà mai se farai come ho scritto. Se, invece, continuerai a stare con la tua ragazza, ti darà sempre questi problemi e sarà solo questione di tempo prima che le cose si mettano di nuovo male.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram

Altri Articoli di Aldo

Aldo Petrillo

Aldo Petrillo