Perché la ragazza che l’ha data a “tutti” ha deciso di fare sul serio con te?

ragazza facile che beve e si diverte

Non so se vi è mai capitato, ma ad un certo punto nella vita, noi uomini incontriamo lei: la ragazza che l’ha data a tutti (senza farsi grossi problemi), e che ora con noi, magicamente, decide di mettere la testa a posto e fare sul serio! Ma che brava! Come mai questo cambio di rotta!?

Be’ di sicuro le donne, a seguito di varie esperienze, lo scadere dell’orologio biologico, la consapevolezza, possono maturare e desiderare altre cose. Però, in generale, c’è una spiegazione a questo fenomeno.

Il Sesso occasionale femminile e maschile

Iniziamo subito con il dire che le ragazze, in realtà, non sono così inclini al puro e crudo sesso occasionale come si potrebbe pensare. Amano fare sesso, certo, proprio come noi ragazzi, ma se avessero la possibilità di avere una relazione con un ragazzo percepito di alto valore, non cercherebbero avventure e inizierebbero una relazione senza desiderare sessualmente altri al di fuori di lui. Mentre un ragazzo potrebbe desiderare anche una di livello inferiore soltanto per “diversificare” la scelta.

Il sesso occasionale per le donne è spesso un semplice palliativo, un contentino, un piano B, un qualcosa che fanno “nel frattempo”. Ovviamente, potendo scegliere a chi “darla”, tra un vastissimo numero di uomini sulla piazza, la ragazza (e ancor di più la ragazza facile) tende a selezionare gli uomini al vertice, in termini soprattutto di bellezza (poiché si tratta principalmente di sesso occasionale). È come se avesse a disposizione un cesto di mele, sceglierebbe le migliori.

Tuttavia, quando si tratta di selezionare un uomo per una relazione a lungo termine, questo tipo di ragionamento non funziona: gli uomini high level, ovvero quelli a cui può darla facilmente, non sono altrettanto disposti a impegnarsi in una relazione con lei e la vedono più che altro solo come “carne da macello” per divertirsi.

A volte, la ragazza facile, non è nemmeno consapevole di essere solo “carne da macello” nelle mani dei ragazzi che incontra e si convince di essere lei ad usarli. Sì certo, come no… In realtà è ciò che ama raccontare e raccontarsi per stare a posto con sé stessa e la propria coscienza.

Altre volte è ben consapevole di non poter ambire ad altro e si fa andare bene la situazione. Anzi potrebbe persino trovare eccitante il pensiero di essere un semplice strumento di piacere fisico ed essere “una delle tante” nelle mani di un ragazzo di alto livello. È curioso notare che lei tenderà ad accettare maggiormente il ruolo proprio perché sa di non essere la sola a farlo. Infatti, se sa che quell’uomo ha già un suo harem di donne, tenderà ad accettare con meno rimostranze e sensi di colpa la situazione – d’altronde la preselezione funziona anche in questo modo.

Nella ragazza si innesta un desiderio distorto, attinto dalla sua bassa autostima e dalla consapevolezza inconscia di non essere all’altezza del maschio in questione. Per cui, in questo caso si farà montare da lui come un comodino IKEA in tutti i modi possibili. Talvolta, illudendosi di poter essere qualcosa in più; ma è uno “struggle” che utilizza per annebiare la ragione e creare una cornice di sentimento che giustifichi la sua condizione di ragazza dell'”harem”.

In ogni caso, fare sesso con un uomo di alto valore è comunque un’occasione da non lasciarsi sfuggire, nel bene e nel male; per cui, tanto vale darla via senza fare troppe storie. O meglio, intanto diamola poi si vedrà; se poi dovesse nascere davvero qualcosa in più, be’… sarebbe solo tutto di guadagnato. Ma se proprio deve concedersi a un uomo senza l’onere della relazione, tanto meglio farlo con un uomo al di sopra della norma estetica. Di conseguenza, anche se gli uomini di alto livello sono rari, per lei non sarà difficile trovarli data la voracità sessuale di questi ultimi. Proprio perché un uomo, nel sesso occasionale, fa proprio l’opposto; ovvero abbassa i suoi standard e si fa andare bene un pool più ampio di femmine. Tutto nel paniere, va bene comunque (La sessualità maschile e femminile sono molto diverse ma ormai in questo mondo ipocrita e politicamente corretto non si può dire).

Inutile girarci attorno, è nella nostra natura maschile essere meno pretenziosi per le pure esperienze sessuali e abbassare drasticamente il livello richiesto per una scopata. Tanto che non ci sorprende se nel nostro curriculum sessuale c’è anche qualche bruttina che facciamo finta non sia mai esistita. Se poi dobbiamo scegliere una ragazza per una relazione allora preferiamo alzare l’asticella e pretendiamo qualcosa in più.

Ricordo un mio amico modello, alto biondo, sembrava un vichingo; una volta mi disse con fare solenne, manco fosse Thor il figlio di Odino: “Aldo, io me le scopo tutte, belle e brutte”. Era proprio così… In passato andai con una Tinderina, che guarda caso si era passato anche lui. Poi ne conobbi un’altra e guarda caso anche lei era stata battezzata da lui. Ma d’altronde in zona Napoli e dintorni se ne era passate molte. Era difficile su Tinder farsi una che non si era già fatto lui.

Non è un caso che le ragazze molto belle si concedono molto di meno delle ragazze normali e bruttine. Anzi proprio quest’ultime spesso sono le più promiscue. La spiegazione è semplice: per le bruttine anche un ragazzo appena carino è fuori portata per una relazione a lungo termine e quindi sono più disponibili al sesso occasionale. Per le ragazze belle, invece, anche i belli potrebbero non essere abbastanza.

Per una femmina del genere la bellezza è “monetizzabile” e quindi non è che la da via tanto facilmente per un orgasmo. Prima deve vedere cosa metti sul piatto. In questo caso, se punti solo sulla tua bellezza, se anche dovesse essere al pari della sua, è troppo poco. Per questo spesso una così la vedi accompagnata da uomini di classe élite con barcate di soldi, ville, yacht.

Riepilogando:

  • Gli uomini per il sesso occasionale abbassano gli standard estetici – ragionamento: “tanto è solo una scopata mica devo starci insieme”
  • Le donne per il sesso occasionale alzano gli standard estetici – ragionamento: “se proprio devo scopare senza starci insieme mi scelgo uno figo”

Come conseguenza:

  • Gli uomini per una relazione chiedono qualcosa in più, sempre nell’ambito di ciò che possono ottenere.
  • Le donne in una relazione cercano di ottenere il massimo, ma si accontentano di ciò che possono avere, ridimensionando gli standard.

Si potrebbe dire dunque:

  • Un uomo che avuto tante donne significa che è stato selezionato da molte
    • Conseguenza, alto valore percepito.
      • Estetica
      • Alto Status
      • Capacità di costruirsi l’harem
      • Preselezionato da più donne
      • Caratteristiche di dominanza
      • Skills sociali
      • La donna lo percepisce di alto valore
  • Una donna che ha avuto tanti uomini ha attuato una scarsa selezione
    • Conseguenza, basso valore percepito
      • Estetica non al massimo
      • Conquista facile e poco interessante
      • Caratteristiche di inaffidabilità
      • Inadatta ad allontanare la sessualità prevaricante maschile
      • L’uomo la percepisce di scarso valore

Sessualità maschile e femminile, due cose diverse. That’s it! L’ho fatta molto breve.

Perché è una brava ragazza

La ragazza che ha avuto tante esperienze solitamente fa sesso senza alcuna inibizione perché non è interessata alla reputazione di “brava ragazza”. Ma paradossalmente potrebbe, in una relazione a lungo termine, avere inizialmente qualche riserva ed essere più pudica. Questo perché l’uomo, che tradizionalmente cerca la monogamia, tende a tenere in considerazione la reputazione sessuale femminile e in questo caso lei potrebbe fargli credere di essere una “seria”. Per questo, se intendi divertirti soltanto, ti consiglio sempre di comunicare indirettamente una certa dose di “inaffidabilità relazionale”; vedrai che in questo modo farai uscire fuori il “dark side” di molte.

Nota dolente

Qui arriva la nota dolente, la redpillazza per intenderci. La ragazza facile, che ora vuole fare sul serio con te, ti considera più “normale”, più alla sua portata, rispetto ad altri uomini con cui è stata. Non è vero, come dicono spesso le donne o gli uomini illusi, che lei ha scelto te perché migliore degli altri e che quindi dovresti essere onorato. Anche questa è una cazzata che amano raccontarsi e raccontare!

La realtà cruda, ripeto, è che ti percepisce inferiore ad alcuni (o molti) uomini nel suo body-count1. Non dico che non farà sesso con te, ma molto probabilmente ciò avverrà solo dopo aver compreso la natura della vostra relazione. Altrimenti non varrà la pena darla via, così come ha fatto con quegli uomini di alto livello in passato.

È certo man che pensi!? Ora si aspetta prima un impegno da parte tua. Per cui utilizza la promessa del sesso come una forma di garanzia per legarti a lei e cerca di convincerti della tua unicità. Non illuderti che sia diversamente così.

Ciò non significa che lei non possa amarti e provare belle cose con te. Attenzione, cerchiamo sempre di non ragionare come delle calcolatrici elettroniche. Il mondo dei rapporti umani è estremamente complesso, in questo articolo il mio scopo è semplificare e sintetizzare i concetti chiave, altrimenti 300 pagine di un libro non basterebbero. Ma detta pane al pane e vino al vino, è così che funziona.

Sono consapevole che alcuni dopo questo articolo mi saltano al collo come cani feroci. Sai perché lo fanno? Perché ho toccato un nervo scoperto. Ho detto della roba che non piace. Una di quelle cose che si preferisce nascondere. O meglio fingere che non sia così. Le persone amano sentirsi speciali. Distruggere il loro castello d’illusioni fa male.

Ovviamente molte donne polemizzano e dicono che possono vivere la sessualità come vogliono. A queste vorrei rispondere: siete libere di fare ciò che volete così come noi uomini siamo liberi di fare le nostre valutazioni. Non capisco perché l’etica del “faccio quello che voglio” valga solo per voi.

Una precisazione, se a te ciò che ho scritto non interessa, fottitene e viviti la tua storia. Fai tu le tue valutazioni. Non devi convincere me ma te stesso.

In sintesi

  • il sesso occasionale tra uomini e donne è diverso. Spesso l’uomo lo fa con donne che non ritiene materiale da relazione, mentre la donna lo fa con uomini che sa di non poter avere per una relazione.
  • L’uomo quindi lo fa con donne di livello inferiore da quello prefissato, la donna con uomini di livello superiore da quello che può permettersi.
  • In pratica, se una ragazza potesse avere il miglior ragazzo sulla piazza, non saprebbe che farsene di altri che non sono al suo livello. Diversamente, un ragazzo potrebbe stare pure con la migliore ragazza possibile e desiderare dopo un po’ di tempo altre.
  • Se iniziamo una relazione con una donna che ne ha avuti molti, è molto probabile che noi siamo un contentino. Ovvero il massimo che ha potuto avere per una relazione a lungo termine.
  • Una donna è libera di fare sesso con e con chi le pare. Ma noi siamo liberi di fare le nostre valutazioni.

Legge anche:

Autore

  1. In questo contesto significa il numero di uomini con cui è andata a letto

6 risposte

  1. Ma quindi ci sono ancora ragazze serie da qualche parte? Di quelle che non si fanno storie occasionali o trombamicizie? Senza il vibratore nel cassetto e l’abbonamento a pornhub? Come diavolo si fa a trovarne una che non sia/non sia stata una mignotta per avere una storia seria e farcisi una vita insieme, fedeli, affezionati, è talmente orripilante questa prospettiva? A quanto pare si, dovunque si vedono esclusivamente youtuber, psicologi, coach e PUA che dicono tutti la stessa cosa (e a giudicare dai commenti e dalla gente che incontro chi invece la pensa come me non è una razza in estinzione, è già straestinto, solitudine totale): se non ti piacciono le mignotte sei fuori dal mondo, se sei una donna che non fa la mignotta sei una rimbambita complessata, se pensi di una che fa la mignotta che E’ una mignotta sei praticamente da denuncia penale e devi vergognarti di esistere. Una mentalità talmente tanto dilagante da essere totalitaria, semplicemente non esiste più gente che la vede in un altro modo, specie le donne, of course. E non si ricorra alla categoria del doppiopesismo, per me uno che si fa un sacco di donne non è mai stato un figo ma solo uno squallido stronzo.

  2. Ma perché non incominciate a guardarvi dentro, giudicare etichettare così le persone vi sembra normale? Per non parlare dell’approccio che avete verso il corpo femminile, senza un minimo di rispetto “carne da macello” ora comprendo perché gli stupri. Solo una mente malata può considerare un altro essere umano “carne da macello”, questa mente malata può pensare anche di una ragazza vergine che sia “carne da macello”. A questi che ragionate così vi auguro solo figlie femmine, voglio vedervi se dormite ancora sogni tranquilli sapendo che in giro ci sono animali che questi corpi li considerano “carne da macello”. Ricordatevi che per venire al mondo siete usciti sempre da lì, da quel luogo sacro, anche vostra madre è una donna, non lo ricordate più? O la considerate carne da macello?
    Evolvetevi dal livello animale, istintivo, unite l’istinto e la ragione per diventare umani.

  3. Bello e veritiero l’articolo, solo che se avessi scritto qualcosa del genere sul gruppo telegram io, molto probabilmente sarei stato warnato o bannato.

  4. L’articolo veritiero come sempre evidenzia certe reali dinamiche troppo crude per essere ammesse da una società d’ipocriti e cuckpillati.
    La donna promiscua , come è successo anche a me, dal “bravo ragazzo”, percepito erroneamente anche come manipolabile e babbeo, vuole solo storie “serie”, un beta che provveda ai suoi problemi e farle dire ad amici e parenti che non è zitella e se questo propone una trombamicizia, come quelle che lei ha avuto più volte con Chad, Ciro e Mohamed, dai quali si è fatta sfondare anche le orecchie gratis, a volte pure pagando, la rifiuta categoricamente.
    Come conferma l’articolo, per fare solo sesso le femmine alzano l’asticella, mentre per la storia seria l’abbassano per forza di cose, dato che Chaddino e Tommy non le daranno MAI quello che vuole; mentre l’uomo per una scopata si accontenterà anche della feccia di mignotte e psicopatiche, tanto mica deve sposarle, mentre, al contrario della donna sarà più esigente per una LTR, anche se mai quanto una NP del 2023.
    Basta guardarsi intorno… Io da anni nel Triveneto non vedo più una coppia dove lui sia più vecchio e/o meno bello di lei. Un’epoca d’oro per pretenziosissime sgallettate, vecchie babbione, slabbrate/infette con milioni di KM di nerchia alle spalle che hanno fatto sesso con torroni africani e pure gang bang, mangiasoldi alla ricerca di polli da spennare e psicopatiche scappate dal TSO.
    Se non diamo noi UOMINI un taglio a questo letame, è davvero finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su

Articoli Recenti
Primo Piano
Altro

Segui Essere uomo su Instagram

Entra a far parte del gruppo telegram al maschile